Menu Burger Icon

Prosciutto cotto Puccini

Prosciutto cotto Puccini Rapelli

Il tuo momento di piacere

Grazie all'eccellente profumo, alla sottile nota aromatica di rosmarino e alla carne tenera e succulenta, il Prosciutto cotto Puccini assicura un'esperienza gustativa assolutamente perfetta. Questo delizioso prosciutto è ottimo a colazione, come aperitivo o accompagnato da verdure, dagli asparagi in primavera e dal melone in estate.

Un prosciutto cotto lavorato a mano

Il Prosciutto cotto Puccini fatto a mano è il re dei prosciutti cotti Rapelli. Per produrlo i Mastri Salumieri utilizzano solo carne di maiale svizzera altamente selezionata, che viene da loro lavorata a mano con cura. Il prosciutto viene poi cotto lentamente al forno, dove acquista il suo gusto pieno e intenso, nonché la sua tipica colorazione in diverse tonalità di rosa.

Mastro Salumiere Rapelli tagliando Prosciutto cotto Puccini Rapelli

Lo sapevi che...

La lenta cottura al forno conferisce alla carne determinate caratteristiche?

La carne rimane infatti omogenea e diventa più tenera e succulenta.

Il Prosciutto cotto Puccini Rapelli viene preparata a mano dai Mastri Salumieri.

Questa specialità dal gusto pieno e intenso viene preparata a mano dai Mastri Salumieri.

Gli abbinamenti

Prosciutto cotto Puccini
Il prosciutto cotto incontra la michetta
Il panino che meglio si accompagna al prosciutto cotto è la michetta soffiata. Ma anche il pane ticinese e il pane semi-bianco classico sono ottimi abbinamenti.
> Il mio consiglio sul pane
Questo formaggio tiene testa al nostro prosciutto cotto
Non tutti i formaggi possono misurarsi con il gusto pieno del Prosciutto cotto Puccini. Ma questi ci riescono e sono i suoi degni compagni.
> Il mio consiglio sul formaggio
Le specialità birrarie più adatte a questo delizioso prosciutto cotto
Il gusto di questo prosciutto cotto si esprime al meglio se accompagnato da birre con una discreta nota di luppolo e una gradazione alcolica relativamente bassa.
> Il mio consiglio sulla birra
Un vino frizzante per un prosciutto cotto da re
I vini bianchi frizzanti ed eleganti accompagnano il Prosciutto cotto Puccini senza sovrastarne il sapore.
> Il mio consiglio sul vino
Scopri quali tipi di verdura e frutta sono degni di questa bontà
Il Prosciutto cotto Puccini richiede della frutta e della verdura prelibati: si prestano bene i carciofi, ma ce ne sono anche altri.
> Il mio consiglio sulla frutta e verdura

Ricette

Portata principale
20 min.
facile

Farfalle con Prosciutto cotto Puccini, zucchine e pinoli

Ingredienti

  • 250 g di Prosciutto cotto Puccini
  • 350 g di pasta formato farfalle
  • 3 zucchine medie
  • 1 spicchio d’aglio
  • 30 g di pinoli
  • 1 mazzetto di timo
  • olio d’oliva
  • sale
  • pepe dal macinapepe

 

Spezzettate il Prosciutto cotto Puccini con le mani e tagliate le zucchine a rondelle. Lessate le farfalle in abbondante acqua salata. Mentre cuoce la pasta, scaldate 4 cucchiai di olio extravergine di oliva con lo spicchio d’aglio in una larga padella antiaderente; unite le zucchine e due rametti di timo e rosolatele a fuoco vivace per circa 5 minuti, finché risulteranno leggermente dorate. Togliete le zucchine dalla padella, eliminate l’aglio e tenetele da parte. Nella stessa padella unite 2 cucchiai di olio e rosolate il Prosciutto cotto Puccini e i pinoli per un paio di minuti.
Scolate la pasta al dente conservando un mestolo dell’acqua di cottura e trasferitela direttamente nella padella insieme alle zucchine tenute da parte. Spadellate brevemente le farfalle e mescolatele al condimento unendo qualche cucchiaio dell’acqua di cottura. Profumate con le foglioline di timo e una macinata di pepe. Servite subito.

Alla ricetta

Il nostro Prosciutto cotto Puccini...

Prosciutto cotto Puccini Rapelli
  • Carne di maiale svizzera selezionata
  • Senza lattosio e senza glutine
  • Senza polifosfati aggiunti
  • Con label di qualità aha!